Advertorial

Prestiti a pensionati: Ecco la Nuova Convenzione INPS

Gennaio 2021

Sei pensionato e hai bisogno di liquidità? L’INPS ha pubblicato il nuovo schema di Convenzione valido dal 2020. Scopriamo insieme come funziona.

Come funziona?

IL DPR 180/1950 è la Legge che ha istituito la “cessione del quinto”. Grazie alla Convenzione INPS alcune categorie di pensionati potranno richiedere presso le banche convenzionate prestiti rimborsabili con piccole trattenute sulla pensione.

In particolare i vantaggi previsti da questa forma di finanziamento sono:

  1. Il tasso deve essere sempre inferiore ai Tassi Soglia Convenzionali
  2. Non occorre motivare la richiesta
  3. La rata non potrà mai superare un quinto della pensione
  4. Tasso e rata fissi

Perchè è preferibile richiedere un prestito oggi stesso?

Anche se non hai una necessità urgente o credi che sia meglio utilizzare i tuoi risparmi per realizzare un progetto, considera questi 3 aspetti importanti:

  1. Il prestito è assicurato. Puoi realizzare un progetto senza attingere ai tuoi risparmi e con la serenità di non lasciare debiti ai tuoi familiari.
  2. Risparmio interessi. I tassi effettivi globali medi (TEGM) nell’ultimo trimestre sono tra più bassi di sempre. Non si sà quanto dureranno queste condizioni favorevoli.
  3. Rischio accesso al credito. La crisi che stiamo vivendo potrebbe a breve cambiare le regole e la possibilità di accedere al credito.

Ma è l’Inps che eroga il prestito ?

L’Inps non eroga prestiti, ma interviene solo nella fase di rimborso delle rate, attraverso la trattenuta sulla pensione. Il prestito viene pertanto erogato dalla banca o finanziaria convenzionata ed è soggetto alla sua approvazione.

Il nuovo canale Online

Non solo è possibile richiedere un preventivo velocemente, ma oggi le banche convenzionate con l’INPS possono verificare online la quota cedibile senza necessità di recarsi presso la sede INPS più vicina.

Come posso saperne di più?

  1. Clicca sulla tua regione nella mappa qui sotto
  2. Rispondi a poche semplici domande
  3. Ricevi il tuo preventivo gratuito

Cliccando sulla mappa, dopo un breve questionario avrai la possibilità di richiedere un contatto da un consulente e verificare la fattibilità del prestito.